Tre nuovi balconi inaugurati da MVR


3 giugno 2014 - 3 nuovi balconi, un ricco programma di visite guidate, teatro e aperitivi sul paesaggio d'arte sono le novità in programma per l'estate 2014 MVR


Tre nuovi balconi inaugurati da MVR

Tre nuovi “balconi” per ammirare i paesaggi del Montefeltro immortalati da Piero della Francesca, nuova segnaletica promozionale stradale per raggiungere più facilmente le vedute rinascimentali, visite guidate, teatro e aperitivi d’arte. Sono alcune delle novità 2014 messe in atto da “Montefeltro Vedute Rinascimentali” per valorizzare una scoperta sensazionale fatta qualche anno fa e che riguarda l’entroterra romagnolo e quello marchigiano.
Già, per romagnoli e marchigiani c’è qualcosa di molto familiare in alcuni dipinti di Piero della Francesca e Leonardo da Vinci. Si tratta dei paesaggi che fanno capolino dietro ritratti che hanno attraversato il tempo e lo spazio, facendosi ammirare in tutto il mondo. Qualche esempio? E’ il paesaggio nei dintorni di San Leo e Pennabilli quello che nel Ritratto di Battista Sforza, di Piero della Francesca, fa da sfondo alla Duchessa. Quello dell’entroterra di Rimini e Pesaro Urbino si staglia invece dietro il ritratto della Gioconda di Leonardo da Vinci.

Tanto è stato fatto in questi anni grazie alla nascita di “Montefeltro Vedute Rinascimentali”, progetto realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna, Assessorato alla Cultura che, attraverso una serie di proposte e percorsi, punta a soddisfare al meglio i desideri e le aspettative dei viaggiatori più esigenti. Il 2014 è un anno che ha in serbo tante novità.
Nuovi balconi attrezzati sono pronti ad accogliere i visitatori che vorranno ammirare gli scorci del Montefeltro dipinti da Piero della Francesca. A partire dal prossimo 15 giugno, ai balconi già esistenti nel territorio di San Leo, si aggiungeranno il Balcone a Monteboaggine, Comuni di Montecopiolo e Pennabili per l’opera “la Natività di Cristo”; Balcone a Pugliano Vecchia, Comuni di Montecopiolo e San Leo per l’opera: “Resurrezione di Cristo”; Balcone di Petrella Guidi, Comune di Sant’Agata Feltria per l’opera: “Il Battesimo di Cristo”. Per visitare i balconi basterà contattare l’ufficio informazioni e prenotazioni (Associazione Culturale “Montefeltro Vedute Rinascimentali” – tel. 366.9508583 -www.montefeltroveduterinascimentali.eu - info@montefeltroveduterinascimentali.eu).


In luglio, nelle Marche, aprirà il Balcone Cà Mocetto (nel Comune di Urbania) per l’opera “profilo di Federico da Montefeltro – Dittico dei Duchi di Urbino”.
Le novità non finiscono qui: i due balconi della Valmarecchia (località Monte Gregorio, con paesaggi riferiti a Battista Sforza - Dittico dei Duchi di Urbino - San Gerolamo e un Devoto) e il balcone Urbania/Cagli (paesaggio riferito a I Trionfi - Dittico dei Duchi di Urbino), ospiteranno due importanti progetti di scena da giugno a settembre: Teatro sul paesaggio d’arte e Aperitivo sul paesaggio d’Arte. Il primo progetto funzionerà come una sorta di macchina del tempo che accompagnerà il visitatore nell’epoca in cui visse Piero della Francesca e lo farà entrare direttamente nei suoi quadri, in una coinvolgente visita dei “paesaggi ritrovati” del Montefeltro. Ad accompagnare i visitatori saranno una guida esperta e un attore che impersonerà proprio l’artista rinascimentale. Il secondo progetto sarà una visita alla riscoperta dei paesaggi rimasti pressoché intatti da oltre 500 anni, con una vista mozzafiato sulla vallata del fiume Marecchia. In questo caso ad allietare chi prenderà parte alla visita, ci sarà un fresco aperitivo a base delle delizie enogastronomiche del Montefeltro.
Accanto al ricco programma di iniziative e visite guidate, una serie di interventi che rendono ancora più semplice entrare in contatto e ammirare i paesaggi d’arte del Montefeltro. E’ stata predisposta la nuova segnaletica promozionale stradale dedicata ai paesaggi di Piero della Francesca. La segnaletica interviene su tutte le più importanti strade che dal mare e dalle aree interne, anche appartenenti ad altre regioni, conducono al Montefeltro. “Montefeltro Vedute Rinascimentali” coinvolge da tempo le strutture ricettive del territorio attraverso la distribuzione di materiali divulgativi ed informativi, in italiano ed in inglese, depliant in quattro lingue, video, ma anche organizzando corsi di aggiornamento per guide turistiche delle province di Rimini e Pesaro Urbino e coinvolgendo operatori locali (incoming), nazionali ed internazionali per la costruzione e commercializzazione di pacchetti vacanza ad hoc.
Nel corso del 2014 proseguiranno gli educational tour per stampa specializzata estera dedicati a Montefeltro Vedute Rinascimentali e si metteranno in atto collaborazioni con accademie ed istituti d’arte e corsi di fotografia sul paesaggio. In programma anche un convegno a Roma, in collaborazione con il Ministero ai Beni Culturali e un ricco calendario di presentazioni all’estero.

Il sito internet www.montefeltroveduterinascimentali.eu è disponibile su mobile e smartphone per rendere ancora più fruibile il territorio anche attraverso il mondo interattivo e dei social. 
<< Il nostro entroterra, con borghi ricchi di storia e arte – afferma Emanuele Burioni, Direttore di APT Servizi Emilia Romagna - merita di essere valorizzato per l’enorme patrimonio culturale che possiede. Iniziative come quelle che rientrano nel progetto “Montefeltro Vedute Rinascimentali” non possono che dare un grande valore aggiunto alla Valmarecchia e al nostro splendido territorio>>.

Richiedi informazioni