Leonardo da Vinci

Leonardo di ser Piero da Vinci (Vinci, 15 aprile 1452 - Amboise, 2 maggio 1519) รจ stato un pittore, ingegnere e scienziato italiano.

Leonardo da Vinci

Leonardo nel Montefeltro

Gli eventi politici e militari che sconvolsero la penisola italica all’inizio del XVI secolo fanno sì che due grandi protagonisti si ritrovino insieme nelle terre del Montefeltro e della Romagna per compiere i loro mandati legati da interessi politici e militari: Leonardo e il duca Cesare Borgia – figlio naturale di papa Alessandro VI – , detto il Valentino.

Al seguito del duca, Leonardo assistette il 20 giugno 1502 a una delle più sanguinose e crudeli campagne dell’epoca – l’attacco a tradimento contro Urbino – e al saccheggio della magnifica biblioteca ducale. Rimase in questa città per circa un mese e qui conobbe, tra l’altro, Machiavelli.

Cesare Borgia gli conferì tutti i poteri e l’ordine di restaurare le fortezze e i castelli del ducato. Il 18 agosto gli fu consegnata la famosa lettera patente che lo nominava generale soprintendente di tutte le fortificazioni militari2. Il 1° agosto era a Pesaro, l’8 agosto a Rimini, poi a Cesena, Cesenatico, Faenza, Imola. A testimonianza della sua presenza in questo territorio, come prova diretta di questo viaggio resta il Codice L: un piccolo taccuino tascabile in cui Leonardo appuntava misure, impressioni, disegni e schizzi sulle città in cui soggiornò. Inoltre, dai nostri studi sui codici di Leonardo sono risultati tre disegni che rappresentano alcune parti del territorio del Montefeltro e precisamente la Valmarecchia e la valle del Senatello (Codice Arundel e Fogli di Windsor, oggi rispettivamente alla British Royal Library di Londra e nella Royal Collection del castello di Windsor).

Canadian online pharmacy